homeBANDO ASSET: CONTRIBUTI PER AZIENDE E PROFESSIONISTI
 

Bando ASSET: contributi per aziende e professionisti

 

 

Il territorio interessato comprende i comuni di Cassano Valcuvia (ente capofila), Curiglia con Monteviasco, Germignaga, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca


‘IL LAGO MAGGIORE UNA VISIONE FUORI DAL COMUNE’ è il titolo del bando, nato nel quadro dell’avviso ‘ASSET’ di Regione Lombardia, che si rivolge all’Alto Varesotto.

L’obiettivo principale è favorire sia il mantenimento, sia il nuovo insediamento di imprese e attività professionali in aree montane a debole densità abitativa, con il fine di conservare, consolidare ed ampliare l’offerta a beneficio dei residenti e dei fruitori del territorio (turisti, emigrati dai paesi montani, proprietari di seconde case o escursionisti di breve periodo).

L’avviso regionale, e quindi il bando, intendono valorizzare la presenza di importanti tradizioni imprenditoriali e di risorse turistiche, naturalistiche, enogastronomiche anche in contrasto ai fenomeni di spopolamento demografico e di impoverimento e desertificazione dell’offerta di servizi (commerciali, turistici, servizi alla persona).

Il bando vede il coinvolgimento, con un partenariato, dei comuni di Cassano Valcuvia (ente capofila), Curiglia con Monteviasco, Germignaga, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, della Camera di Commercio di Varese, di Confcommercio Uniascom Varese quale Associazione di Categoria maggiormente rappresentativa sul territorio provinciale per i settori del Commercio, del Turismo e dei Servizi; di Confcommercio Ascom Luino quale sponsor privato dell’iniziativa.

Ascom Luino, associazione attiva da oltre settant’anni nel territorio dei cinque comuni, si è fortemente impegnata per la promozione del bando con la convinzione che, grazie a queste risorse pubbliche, si può conservare, e rilanciare, il tessuto imprenditoriale locale. Il comune di Cassano Valcuvia, pur essendo una piccola amministrazione comunale, si è assunto il gravoso incarico di ente capofila: un plauso quindi al sindaco Marco Magrini ed al personale comunale.

Il bando è specificatamente rivolto a sostenere gli investimenti delle piccole e medie imprese dei settori del commercio, del turismo e dei servizi; incentivare la creazione di nuove imprese e attività nel campo delle professioni turistiche.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili e comunque entro il limite massimo di € 10.000,00 di contributo, con un importo minimo di spesa € 4.000.
Possono accedervi le micro, piccole e medie aziende dei settori commercio e turismo, i professionisti (solo se legati al turismo come, ad esempio, le guide turistiche) già in attività; gli aspiranti giovani imprenditori (fino a 35 anni di età alla data di presentazione della domanda di contributo) e professionisti (senza limiti di età); questi ultimi se legati, come si è visto prima, al turismo. Fra le condizioni richieste vi è avere la sede operativa nel territorio dei citati cinque comuni.

Sono ammissibili le spese per: -  lavori, opere edili ed impiantistiche per la riqualificazione di parti esterne (es. sistemazione di facciate e fronti strada pertinenti ad attività

commerciali, turismo e servizi, aree di sosta e parcheggio); - lavori e opere edili ed impiantistiche per la riqualificazione di parti interne, finalizzate ad ampliamento, riqualificazione, ristrutturazione, manutenzione straordinaria; - acquisizione e installazione di nuove attrezzature e arredi per spazi esterni ai locali commerciali (tende, dehors, tavoli e sedie da esterno); - opere relative a sistemi di sicurezza (impianti allarmi, anti taccheggio, videosorveglianza, ecc); - vetrine, anche vetrine interattive touch screen con affaccio sulla strada e saracinesche.

Solo per le attività ubicate nei comuni di Cassano Valcuvia, Curiglia con Monteviasco (intero territorio comunale), frazione Premaggio di Germignaga; frazioni di Garabiolo, Musignano, Pino e Veddasca di Maccagno con P. e V.; frazioni Motte, Voldomino e Creva (fino a via San Pietro) di Luino è agevolabile anche l’acquisizione di nuove attrezzature, arredi, macchinari (compresa installazione e posa in opera).

Per gli aspiranti imprenditori e professionisti sono agevolabili le spese per la costituzione dell‘impresa e per l’avvio (atti notarili, studi di fattibilità, servizi professionali e tecnici), con il limite massimo di € 4.000, Iva esclusa.

E’ previsto inoltre un servizio di affiancamento e assistenza nelle pratiche amministrativa da parte di Ascom Luino.

Sono previste tre finestre di apertura del bando: la prima chiuderà il 16 febbraio (termine ultimo per la presentazione delle domande) e prevede l’ammissibilità delle spese (data fattura) sostenute dal 29 marzo 2017 al 31 luglio 2018. In seguito apriranno le altre due finestre, con possibilità di presentare domanda.
Le domande di partecipazione dovranno essere consegnate ai comuni nei quali si trova la sede operativa: possono essere consegnate a mano o inviate tramite PEC.

Le spese dovranno essere rendicontate ed i contributi saranno assegnati con provvedimento del Comune di Cassano Valcuvia, capofila del progetto, sino ad esaurimento delle risorse, secondo la graduatoria stilata in base a specifici criteri.

Ascom Luino è a disposizione per fornire gli opportuni chiarimenti. Info tel. 0332.543.981 – Ufficio Segreteria. Il bando completo può essere scaricato anche dai siti dei cinque comuni coinvolti.

Guarda anche:

Allergeni: dal 9 maggio 2018 operative le sanzioni
Allergeni: dal 9 maggio 2018 operative le sanzioni
Sacchetti ultraleggeri & C: le novità dal 2018
Sacchetti ultraleggeri & C: le novità dal 2018
29 e 30 giugno: week-end di divertimento a Luino
29 e 30 giugno: week-end di divertimento a Luino
La pagina AscomNotizie di venerdì 22 giugno
La pagina AscomNotizie di venerdì 22 giugno
New slot e ludopatia: corsi obbligatori
New slot e ludopatia: corsi obbligatori

Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.